Un invito ai miei amici e lettori

La Direzione Generale del Pime ha avuto, mesi fa, l’idea di farmi raccontare la mia vita di missionario-giornalista e ha incaricato l’amico Gerolamo Fazzini di aiutarmi in questo progetto. All’inizio l’ho rifiutato (mi pareva un’auto-esaltazione), poi ho dovuto accettarlo. L’ha pubblicato la Emi (di cui sono stato uno dei fondatori nel 1955!) e, grazie a Dio, sta andando bene.

Dalle mail e telefonate che ricevo, capisco che “fa del bene”; e un importante amico vercellese mi scrive: ”Fa del bene soprattutto alle persone lontane dalla fede, perché tu non fai prediche, ma racconti fatti, sei interessante e ti fai leggere fino alla fine. La tua vita trasmette la fede e l’amore a Dio e al prossimo”. Sono lettere che mi confortano. Il volume “Piero Gheddo con Gerolamo Fazzini-, inviato speciale ai confini della fede” raggiunge lo scopo per cui è nato.

Cari amici e lettori, vi invito mercoledì prossimo 30 novembre, alle ore 21 al Centro missionario Pime in Via Mosè Bianchi, 94 (parcheggio interno). Cinque amici e personaggi presentano il volume (220 pagine, Euro 14, con 16 pagg. di inserto fotografico). Non so cosa racconteranno di me, certamente aneddoti e situazioni della mia missione, che non ho messo nel volume.

Ma prego e spero che la mia vita avventurosa testimoni il valore di un Istituto missionario a Milano e nella nostra Italia dove prevale il pessimismo. Quale valore? I missionari del Pime hanno fondato la Chiesa in una trentina di paesi e in una cinquantina di diocesi in quattro continenti. Papa Francesco ha detto più volte che “le giovani Chiese danno speranza alla Chiesa universale”. E Gesù, mandando agli Apostoli e i discepoli d annunziare il Vangelo nel mondo pagano ha detto: “Voi siete il sale della terra, voi siete la luce del mondo”.
Noi siamo piccoli, siamo poveri, il mondo secolarizzato in cui viviamo non capisce e non apprezza la nostra missione. Non importa, il Pime vive la speranza e l’ottimismo fondati sull’incrollabile roccia della fede in Gesù Cristo.

Vi invito alla serata del Centro missionario. Tornerete a casa con una fede più robusta e la gioia nel cuore. Tra l’altro, il volume è un buon regalo natalizio a chi è lontano dalla fede. Vostro padre Piero Gheddo.

 

L’UNICA NOTIZIA CHE CONTA

Presentazione del volume autobiografico di padre Piero Gheddo

“Inviato speciale ai confini della fede” (Emi)

30 novembre 2016 ore 21

Centro missionario Pime – Milano

Saluti del Superiore generale del Pime, padre Ferruccio Brambillasca

Intervengono:

Marco Tarquinio, direttore di Avvenire

Padre Bernardo Cervellera, direttore di AsiaNews

Marina Corradi, giornalista e scrittrice

Giorgio Torelli, già inviato del Giornale

Moderatore: Gerolamo Fazzini, consulente per la comunicazione del Pime

Centro missionario Pime – Milano
Via Mosé Bianchi 94
MM 1 e 5 – (fermata Amendola e Lotto)